AVVISO PUBBLICO PER L’ASSEGNAZIONE DELLE UNITÀ ABITATIVE DESTINATE AI SERVIZI ABITATIVI PUBBLICI - Comune di Bonate Sopra (BG)

Notizie - Comune di Bonate Sopra (BG)

AVVISO PUBBLICO PER L’ASSEGNAZIONE DELLE UNITÀ ABITATIVE DESTINATE AI SERVIZI ABITATIVI PUBBLICI

 

 

AVVISO PUBBLICO PER L’ASSEGNAZIONE DELLE UNITÀ ABITATIVE DESTINATE AI SERVIZI ABITATIVI PUBBLICI DISPONIBILI NELL’AMBITO TERRITORIALE ISOLA BERGAMASCA E BASSA VAL SAN MARTINO localizzate nei comuni di: Bottanuco, Carvico, Ponte San Pietro, Cisano Bergamasco, Madone e di proprietà dei comuni indicati (DGR XI/4177 del 30/12/2020 e DGR XI/5305 del 4 ottobre 2021).


PERIODO APERTURA E CHIUSURA DELL’AVVISO: Da martedì 01 novembre 2022 a giovedì 01 dicembre 2022 

Sarà possibile prendere appuntamento a partire dal 24 ottobre 2022 chiamando esclusivamente il numero dedicato 375/7840384 (attivo il solo lunedì mattina dalle ore 9:00 alle ore 13:00).

Le sedi messe a disposizione per partecipare al bando sono le seguenti:

  • Polo Sociale del Centro Civico “Adelaide Roncalli”, Ghiaie di Bonate Sopra, via Principe Umberto, 28 - il MARTEDI’ pomeriggio dalle 14.00 alle 18.00;
  • Polo Sociale di Cisano Bergamasco, via Manzoni, 3 - il MERCOLEDÌ mattina dalle 9.00 alle 13.00;   
  • Sede comunale di Brembate (ufficio servizi sociali), piazza Don Todeschini, 2 - il GIOVEDI’ mattina dalle 9.00 alle 13.00.

Il richiedente, inoltre, per l’assistenza nella compilazione e nella trasmissione della domanda, può avvalersi della collaborazione dei centri autorizzati di assistenza fiscale (CAAF) e degli altri soggetti senza fini di lucro.

DOCUMENTI NECESSARI per invio domanda:

  • credenziali attive per l’accesso SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) oppure la tessera CNS (Carta Nazionale dei Servizi) con codice PIN attivo 
  • Carta d'Identià e codici fiscali di tutti i componenti del nucleo familiare
  • Eventuale permesso di soggiorno del richiedente con validità almeno biennale? 
  • ISEE in corso di validità 2022
  • Per fare domanda serve possedere un ISEE non superiore a € 16.000,00
  • eventuale certificato di invalidità con la percentuale d’invalidità riconosciuta
  • In caso di sfratto è necessario consegnare l’intimazione e la convalida di sfratto e/o atto del precetto e/o atto di sloggio e tagliando giudiziario
  • Verbale ATS relativa all’ antigienicità dell’alloggio con data di rilascio di almeno un anno antecedente alla presentazione della domanda 
  • Data di residenza nel Comune di appartenenza 
  • Se famiglia di nuova formazione servono gli ISEE delle famiglie di provenienza 
  • marca da bollo da € 16,00 o carta di credito per il pagamento on line 
  • Email attiva al momento della domanda – da portare il telefono collegato con lo SPID 

 

 

Scarica l'allegato

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (432 valutazioni)